Cos’è una sega circolare e come usarla?

Una sega circolare, come suggerisce il nome, è un dispositivo elettrico utilizzato per tagliare o segare diversi tipi di materiali, tra cui: legno, plastica e metallo, che saranno utilizzati per la costruzione, la fondazione o la riparazione.

È costituito da un telaio metallico che sostiene una lama circolare, anch’essa in metallo, responsabile del taglio dei materiali, grazie all’azione di un motore di grande potenza che fornisce una velocità di rotazione di oltre 3000 giri/min.

A seconda del materiale o dell’uso, una sega circolare può essere utilizzata manualmente o appoggiata su una base, quella contenente la sega, che può essere sostenuta sulla base mediante viti di fissaggio o è già integrata nel telaio.

Poiché la stragrande maggioranza di questa classe di seghe sono elettriche, sono dotate di un adattatore da collegare ad un’uscita di oltre 200V. Le altre sono alimentate a batteria, che di solito sono le seghe più piccole o manuali.

Il tipo di azionamento delle seghe circolari è chiamato meccanismo di azionamento diretto, che consiste nel collegare la lama all’asse dell’albero motore.

Quindi, tutto quello che dovete fare è:

  • collegare il cavo alla presa di corrente o inserire le batterie
  • accendere la sega
  • fare attenzione ad afferrarla saldamente per l’impugnatura e in alto (se non avete una solida base da tavolo)
  • passarlo saldamente lungo il bordo del materiale da segare da un’estremità all’altra.

Per spegnerla, basta spegnere il motore e lasciarla sul tavolo. Mentre si è impegnati nell’attività di costruzione che si deve terminare. Per cui, una volta spento, basta scollegare il cavo di alimentazione e se la sega ha un dispositivo di sicurezza o un doppio spegnimento, accenderlo come nel caso di una sega circolare che utilizza batterie.

Lascia un commento